corsiBIM2017

CORSI DI FORMAZIONE BIM 2017

Introduzione al BIM Autodesk® REVIT & RECAP

I Corsi proposti sono stati studiati per insegnare il sistema Building Information Modeling (BIM) in ambiente Autodesk® (Autocad, REVIT, RECAP), attraverso eventi formativi modulari e tra loro complementari.

I tecnici potranno così iscriversi solo ai Corsi che ritengono di loro maggiore interesse, tenendo conto delle proprie specifiche capacità, conoscenze ed esigenze professionali.

Tutti i corsi vengono svolti in collaborazione con la ConsulCAD di Perugia, membro ADN (Autodesk® Developer Network), la rete mondiale degli sviluppatori Autodesk®, Centro Formativo Certificato Autodesk® e Centro di Certificazione Autodesk®, in grado quindi di rilasciare attestati riconosciuti e certificazioni professionali Autodesk®.

I corsi verranno svolti in aula da docenti Autodesk Certified Professional, così da assicurare ad ogni iscritto il supporto didattico adeguato. Ogni corso prevede un numero massimo di 20 partecipanti, che approfondiranno i contenuti del sistema in parallelo allo sviluppo di esercizi.

I pre-requisiti richiesti per partecipare ai corsi sono:

  • saper già utilizzare un software di disegno 3D: conoscenza di un software CAD bidimensionale e almeno dei concetti base di modellazione 3D (estrusione, sweep, ecc);
  • utilizzare un proprio computer portatile. Il corso verrà infatti svolto dal docente in aula, visualizzando le operazioni in videoproiezione dal monitor, ed il software verrà reso disponibile ai partecipanti via server. Non verranno accettati partecipanti non dotati di un proprio computer.

Per analizzare i requisiti di sistema del proprio computer necessari per utilizzare il software REVIT, occorre collegarsi al sito: https://knowledge.autodesk.com/support/building-design-suite/troubleshooting/caas/sfdcarticles/sfdcarticles/System-requirements-for-Autodesk-Building-Design-Suite-2017.html

I corsi si svolgeranno presso il Tecnopolo dell'Università di Ferrara, in via Saragat 13.

Il calendario di ogni corso sarà definito al termine delle procedure di pre-iscrizione e prima dell'iscrizione e pagamento delle quote.

I corsi verranno svolti nel modo più compatto possibile, in modo da ridurre il numero di settimane utili a completare il corso, generalmente impiegando due giorni consecutivi della stesa settiimana.

 

La pre-iscrizione obbligatoria si effettua compilando questo FORM DI PRE-ISCRIZIONE, cui seguirà via e-mail la conferma del calendario del corso e della disponibilità di posto, oltre all’invio dei dati per il pagamento con bonifico bancario.

Si raccomanda la lettura del PROGRAMMA DETTAGLIATO dei corsi per avere maggiori informazioni sui singoli piani didattici, sugli sconti e sui Crediti Formativi Professionali (CFP) già previsti (Geometri, Periti Industriali, Architetti).

 

In questa tabella sono riassunti i corsi pianificati e, di seguito, i contenuti specifici di ogni evento formativo:

sigla

Corso

Ore di didattica

Moduli di lezione

Costo €

(esclusa IVA e sconti*)

Partecipanti

min/max

A

Corso integrativo di disegno: da Autocad 2D a 3D

8

2

80 €

12/20

B

Corso REVIT ARCHITETTURA

30

8

290 €

15/20

C

Corso REVIT ARCHITETTURA avanzato

14

4

200 €

15/20

D

Corso REVIT topografia + RECAP

7

2

160 €

12/20

E

Corso REVIT impianti

14

4

200 €

12/20

F

Corso REVIT strutture

14

4

200 €

12/20

Il piano dei corsi è stato studiato in modo modulare, così da permettere ai partecipanti di bilanciare tempi e costi della propria formazione in rapporto alle proprie esigenze specifiche. I tecnici più abili potrebbero infatti scegliere di sviluppare autonomamente i contenuti più complessi (quindi i Corsi specialistici C/F), a fronte della frequenza al solo corso REVIT Architecture, oppure decidere di approfondire solo alcuni temi specifici e non tutti.

 

* Tutti coloro che parteciperanno al corso REVIT ARCHITETTURA (28 ore) avranno diritto ad un sconto del 10% sul costo di tutti i corsi di approfondimento REVIT (cioè: avanzato, topografia, impianti o strutture), lo sconto verrà applicato all’atto del pagamento dell’iscrizione ai singoli corsi successivi.

 

In virtù del Protocollo di Intesa siglato fra il TekneHub e la Provincia, il Comune, il Dipartimento di Sanità Pubblica, l’INAIL, la DTL e l’Università di Ferrara (e dal 2015, anche i tecnici di tutti i Comuni della provincia di Ferrara) il personale che afferisce a queste strutture e che auto-dichiarerà di non svolgere anche attività libero professionale, avrà diritto alla tariffa scontata del 10% anche al corso REVIT ARCHITETTURA. Questa opzione è valida solo per il pagamento a cura dell’Ente stesso.

A. Corso integrativo di disegno: da Autocad 2D a 3D

(8 ore, compreso tempo iniziale di messa a punto software)

Questo corso è destinato a coloro che attualmente utilizzano solo software di disegno 2D e che hanno l’esigenza di migliorare le proprie capacità, imparando ad utilizzare gli strumenti di base di una modellazione Autocad 3D, per approcciarsi al BIM.

 

Argomenti trattati:

  • differenze tra modellazione solida (CSG), superficiale (B-Rep) e parametrica;
  • comandi base della modellazione tridimensionale (solidi platonici; unione, sottrazione e intersezione; estrusione, estrusione su binario e estrusione polare)
  • gestione di un progetto 3D attraverso Autocad
  • predisposizione del modello 3D per la fase di rendering (esportazione dwg verso 3dsmax)

B. Corso REVIT ARCHITETTURA

(30 ore, compreso tempo iniziale di messa a punto software)

Corso rivolto ai progettisti con una formazione di base nel disegno cad 3D.

 

Argomenti trattati:

  • Cenni preliminari e basi di Revit: Il metodo BIM; Gli oggetti di Revit: parametri e vincoli, famiglie e tipi; Il progetto come database: gli oggetti e le viste; interfaccia grafica e funzionamento dei comandi. Comandi di base.
  • Creazione degli elementi architettonici: Creazione dei Livelli; inserimento di Muri, Porte, Finestre, Solai; creazione di un edificio semplice e copia degli elementi nei livelli.
  • Personalizzazioni e grafica degli elementi costruttivi: Definizione dei materiali per gli elementi architettonici; Creazione di Muri, Solai e Tetti personalizzati e multistrato; Caricamento di famiglie personalizzate di Porte e Finestre.
  • Altri elementi costruttivi: Creazione di Ringhiere, Controsoffitti, Scale, Rampe, Travi strutturali, Orditure, Fondazioni. Documentazione del progetto. Creazione di locali e aree, aggiunta di informazioni non grafiche, Abachi personalizzati, Tabelle di computo materiali, Gestione dei parametri degli oggetti, Annotazioni ed etichette, Creazione di particolari costruttivi.
  • Produzione elaborati: Quotatura delle piante; Creazione di Prospetti e Sezioni, Spaccati, Viste prospettiche; personalizzazione della visualizzazione per Prospetti e Sezioni; Creazione, personalizzazione e composizione delle tavole tecniche; Modelli vista.
  • Gestione dello stato di fatto e dello stato di progetto: Concetti legati allo stato di fatto e allo stato di progetto; Creazione dello stato di fatto; Modifica e creazione dello Stato di progetto. Creazione delle tavole comparative (gialli e rossi).
  • Planimetria e rilievi: Creazione del modello del terreno; Divisione del terreno; importazione di curve di livello da AutoCAD e realizzazione del terreno; creazione di sottoregioni e piattaforme. Inserimento di elementi di planimetria. Modellazione concettuale. Modellazione tramite masse, creazione di pavimenti di massa, Sistemi di facciata continua.
  • Gestione delle Varianti: Concetti legati all’uso di Varianti di progetto. Varianti primarie e secondarie. Personalizzazione degli elementi costruttivi (famiglie parametriche). Concetti legati alla personalizzazione delle Famiglie parametriche; Creazione di elementi architettonici personalizzati; Uso di elementi architettonici personalizzati nel progetto.
  • Rendering del progetto: Creazione dei materiali di rendering; uso della luce diurna; uso delle luci artificiali e diagrammi fotometrici; creazione del rendering; rendering di scene esterne; rendering di scene di interne.

 

Ogni lezione verrà accompagnata dallo sviluppo di aula di un esercizio specifico, basato su casi reali, realizzando un modello BIM nelle diverse scale di rappresentazione e livelli di approfondimento progettuale (progetto preliminare, definitivo ed esecutivo, mostrando tecniche e strategie di gestione dei file). Alla prima lezione verrà aggiunta un’ora iniziale (non contabilizzata nel costo e nella durata effettiva del corso) per consentire la prima verifica del software server e fare il check-up della parte hardware.

C. Corso REVIT ARCHITETTURA avanzato (14 ore)

Corso rivolto ai progettisti con una formazione di base sul software REVIT o a chi intende proseguire il programma già iniziato con il corso REVIT ARCHITETTURA BASE.

 

Argomenti trattati:

  • Collaborazione interdisciplinare: Utilizzo di modelli collegati, funzione copy-monitor; Modello central e file locali; Workset e condivisione del lavoro.
  • Dettaglio del progetto: Utilizzo delle note chiave; Stratigrafie e spostamenti; Le regioni di pianta ed i riquadri di definizione; Applicare filtri alle viste; Gruppi e assiemi.
  • Editor delle famiglie: Creazione di famiglie nidificate; Parametri di visibilità e condizionali; Le famiglie adattive.
  • Visualizzazione avanzata: Sostituzioni grafiche e stili; Creazione di animazioni; Esportazione verso altri software.

 

Ogni lezione verrà accompagnata dallo sviluppo di aula di esercizi specifici su casi reali.

D. Corso REVIT topografia + RECAP (7 ore)

Corso rivolto ai progettisti con una formazione di base sul software REVIT o a chi intende proseguire il programma già iniziato con il corso REVIT ARCHITETTURA BASE. Il corso è indirizzato alla realizzazione di un modello BIM dello stato di fatto partendo da dati di rilievo.

 

Imparerai:

  • gestione della modellazione e divisione del terreno
  • gestione di planimetria e rilievi
  • importazione di curve di livello da AutoCAD e realizzazione del terreno;
  • creazione di sottoregioni e piattaforme
  • inserimento di elementi di planimetria
  • utilizzo del software RECAP sia con nuvole di punti sia con immagini digitali

 

Ogni lezione verrà accompagnata dallo sviluppo di aula di esercizi specifici su casi reali, in particolare:

  • Modellazione del terreno a partire da curve di livello e nuvola di punti
  • Sviluppo di un Rilievo Laser Scanner 3d con Recap Pro
  • Sviluppo di un rilievo fotografico con Recap 360

E. Corso REVIT MEP impianti (14 ore)

Corso rivolto ai progettisti con una formazione di base sul software REVIT o a chi intende proseguire il programma già iniziato con il corso REVIT ARCHITETTURA BASE.

 

Imparerai a:

  • modellare schemi di impianti di areazione standard
  • modellare impianti idraulici (adduzione dell’acqua e di scarico) ed elettrotecnici, a partire da famiglie standardizzate
  • predisposizione del file impianti e comprensione dei vari LOD (level of Development/Detail) necessari per garantire la corretta interoperabilità con gli altri partecipanti al processo di progetto.

 

Ogni lezione verrà accompagnata dallo sviluppo di aula di esercizi specifici su casi reali.

Nota importante: attraverso l’uso del software verranno mostrati metodi di disegno e rappresentazione degli impianti nell’ambito del modello BIM. Per il calcolo degli impianti è ovviamente necessario ricorrere a software specialistici.

F. Corso REVIT strutture (14 ore)

Corso rivolto ai progettisti con una formazione di base sul software REVIT o a chi intende proseguire il programma già iniziato con il corso REVIT ARCHITETTURA BASE.

 

Imparerai a:

  • modellare e gestire nello spazio gli elementi strutturali (c.a., legno e acciaio)
  • stampare gli elaborati tecnici strutturali
  • comprendere le dinamiche di scambio delle informazioni in un team multidisciplinare BIM
  • predisporre il file strutturale e comprendere i vari LOD (level of Development/Detail), necessari per garantire la corretta interoperabilità con gli altri partecipanti al processo di progetto

 

Ogni lezione verrà accompagnata dallo sviluppo di aula di esercizi specifici su casi reali, con esempi di interoperabilità con software di calcolo strutturale.

Nota importante: attraverso l’uso del software verranno mostrati metodi di disegno e rappresentazione delle strutture nell’ambito del modello BIM. Per il calcolo delle strutture è ovviamente necessario ricorrere a software specialistici.

 

© Copyright 2016. All Rights Reserved.

CONTACT US

Dipartimento di Architettura

via della Ghiara 36 | 44121 Ferrara

 

Dipartimento di Scienze Mediche

via Fossato di Mortara | 44121 Ferrara

 

Tecnopolo dell'Università di Ferrara

via Saragat 13 | 44122 Ferrara

INFO

e-mail: cias@unife.it

tel. +39.0532.293658

HEAD

prof. Sante Mazzacane

e-mail: mzs@unife.it

 

Department of Architecture

University of Ferrara

via Quartieri, 8 | 44121 Ferrara