invecchiamento

DISABILITÀ E INVECCHIAMENTO SUL LAVORO, QUALI PROSPETTIVE?


venerdì 10 maggio 2019

orario: 08:30/13:00


CNA provinciale di Ferrara

via Caldirolo 84

Mai come in questi anni il tema dell’ingresso e dell’uscita dal mondo del lavoro ha assunto un ruolo cardine, a volte persino preponderante, nelle scelte di vita della popolazione e quindi anche politiche. La strategia Europa 2020 si propone di aumentare il tasso di occupazione della popolazione al 75% nella fascia di età compresa tra 20 e 64 anni; ciò significa che i cittadini europei dovranno lavorare più a lungo.

Se è vero che con l'età si maturano esperienze lavorative e competenze, è anche chiaro che tendono a diminuire alcune capacità funzionali, ad esempio fisiche e sensoriali, in proporzione molto diversa da persona a persona e in relazione alle mansioni svolte durante la propria carriera.

L’organizzazione aziendale non può non tenere conto di questi cambiamenti nella forza lavoro e deve quindi programmare, per tempo, un progressivo bilanciamento tra le attività lavorative e le risorse individuali, promuovendo buone prassi e interventi diretti a garantire la salute dei lavoratori, il miglioramento della loro istruzione e delle loro competenze.

Occorre analizzare contenuto, requisiti e organizzazione del lavoro, così da non disperdere risorse importanti e da favorire, al più presto, un adeguamento dei compiti e dell’ambiente di lavoro.

Questi interventi, indispensabili per tutti (e già previsti nel dettato del D.Lgs 81/08 per la prevenzione della salute e sicurezza sul lavoro), favoriscono naturalmente anche l’inserimento di persone che hanno o maturano disabilità specifiche e che trovano i presupposti per un inserimento attivo in un’azienda che si è già organizzata tenendo conto delle mansioni da svolgere, delle modalità per ridurre il loro impatto sulla salute dei lavoratori e delle capacità e dello stato di salute individuali.

RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE


Questo evento è organizzato dai membri del Protocollo di Intesa provinciale “Salute, comfort e sicurezza” di Ferrara, cioè: Università degli Studi di Ferrara, Azienda USL di Ferrara, INAIL sede di Ferrara, Ispettorato Territoriale del Lavoro di Ferrara, Provincia di Ferrara e Comune di Ferrara. Collaborano all'iniziativa e ringraziamo: INAIL Focal Point Italia dell’Agenzia europea per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro (Eu-Osha), Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione (CIIP), Agenzia Regionale Lavoro E-R ambito territoriale Ferrara e Reggio Emilia, Randstad Italia, Ordini degli Architetti, dei Geometri e dei Periti Industriali della provincia di Ferrara.


CREDITI SICUREZZA

Il seminario viene accreditato per la formazione in aggiornamento di tutti i soggetti di garanzia del sistema salute e sicurezza sul lavoro. Il Tecnopolo dell’Università attesterà le 4 ore di formazione in aggiornamento, ai sensi del D.Lgs 81/08, a dirigenti/datori di lavoro, preposti, lavoratori, ASPP/RSPP e RLS/RLST.


CREDITI PROFESSIONALI

L’attestazione di frequenza e/o il rilascio dei crediti formativi, prevedono la partecipazione obbligatoria all'intero seminario, che verrà registrata secondo le modalità stabilite da regolamento di ciascun Ordine o Collegio, nella misura di: 

4 CFP Architetti [aut. Ordine di Ferrara, in autocertificazione da parte dell'iscritto sul sito di IMateria: "corsi sicurezza"],

2 CFP Geometri [aut. in Convenzione con il Collegio Ferrara],

2 CFP Periti Industriali [aut. in Convenzione con il Collegio Ferrara].


CREDITI ECM

Al seminario sono stati attribuiti anche 2,8 crediti ECM ai fini della formazione continua dei professionisti in campo medico, attraverso l’Azienda USL di Ferrara (codice dell'evento: 3367). Coloro che intendono richiedere i crediti ECM devono iscriversi anche attraverso la piattaforma GRU. Attenzione: chi è dipendente delle aziende sanitarie di Bologna, Imola, Ferrara e AUSL della Romagna, per gli ECM deve utilizzare il portate "dipendente" GRU (https://portale-gru.progetto-sole.it/exec/), mentre tutti gli altri professionisti in campo medico devono accede dal portale "per esterni" GRU (https://portale-ext-gru.progetto-sole.it/). L’iscrizione effettuata in modalità diversa da quella telematica GRU non da diritto al riconoscimento dei crediti ECM; si ricorda che l’attribuzione dei crediti ECM è subordinata al superamento del test finale di apprendimento.


Per dubbi in fase di compilazione contattare:

arch. Maddalena Coccagna, tel. 0532.293658, e-mail: formazioneth@unife.it.


Si ricorda che la registrazione è vincolante per poter gestire i registri presenza ma anche la capienza della sala, quindi tutti devono preiscriversi per partecipare.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
DIRIGENTE/DATORE DI LAVORO
PREPOSTO
LAVORATORE
RLS/RLST
ASPP/RSPP
MEDICO COMPETENTE o professionista nel settore medico
altro
 
solo attestato di partecipazione
crediti 81/08 (dirigente/datore di lavoro, preposto, lavoratore)
crediti 81/08 RLS/RLST
crediti 81/08 ASPP/RSPP
anche CFP (architetti, geometri, periti industriali)
anche ECM (mi sono iscritto anche al portale GRU)
 
SI
NO
 
SI
NO
 

GESTIONE DEI DATI

Potrete rivolgervi al titolare del trattamento per esercitare i diritti previsti dal Regolamento UE n.679/2016, come indicato nell'informativa completa disponibile a questo link: MODULO DI CONSENSO INFORMATO.

Titolare del trattamento dei dati è l'arch. Maddalena Coccagna del Centro di ricerca CIAS, Università degli Studi di Ferrara.

CONTACT US

Dipartimento di Architettura

via della Ghiara 36 | 44121 Ferrara


Dipartimento di Scienze Mediche

via Fossato di Mortara | 44121 Ferrara


Tecnopolo dell'Università di Ferrara

via Saragat 13 | 44122 Ferrara

INFO

e-mail: cias@unife.it

tel. +39.0532.293658

HEAD

prof. Sante Mazzacane

e-mail: mzs@unife.it


Department of Architecture

University of Ferrara

via Quartieri, 8 | 44121 Ferrara

© Copyright 2016. All Rights Reserved.