giovedi della prevenzione

FEBBRAIO 2021 | 14:00-16:00

SEMINARI FORMATIVI IN STREAMING SINCRONO


I GIOVEDÌ DELLA PREVENZIONE

Sicurezza in edilizia: elementi critici, riduzione e gestione del rischio e incentivi per il miglioramento delle imprese

PROGRAMMA DEGLI EVENTI


giovedì 04 febbraio 2021 | 14:00 - 16:00

Infortuni e malattie professionali nelle costruzioni


giovedì 11 febbraio 2021 | 14:00 - 16:00

Il problema delle irregolarità di lavoro nel settore edile


giovedì 18 febbraio 2021 | 14:00 - 16:00

Incentivare la salute e sicurezza nel settore delle costruzioni


giovedì 25 febbraio 2021 | 14:00 - 16:00

Le malattie professionali e il rischio osteoarticolare in edilizia

Il Comitato Consutivo Provinciale INAIL di Ferrara, consapevole del ruolo strategico del settore edile per l’economia nazionale e anche dei tanti risvolti che collegano la tutela dei lavoratori alle condizioni di sicurezza e regolarità dei rapporti di lavoro, ha programmato un ciclo di seminari in streaming on line per affrontare il tema della salute e sicurezza sul lavoro in Edilizia, con un approfondimento suddiviso in quattro aree tematiche:

  1. Il rischio infortunistico: sensibilizzare la platea sull’importanza di mantenere alta l’attenzione sugli incidenti e le malattie professionali del comparto attraverso la descrizione del fenomeno infortunistico locale, della vigilanza svolta sul territorio e della corretta valutazione del rischio;
  2. La regolarità del lavoro: cercare di contrastare le irregolarità di lavoro, evidenziando le principali violazioni riscontrate in tema di vigilanza. Nella sicurezza delle costruzioni è fondamentale poi il ruolo del committente nel definire le regole della prevenzione che si sviluppano dalla progettazione dell’opera scelta delle imprese all’esecuzione dei lavori;
  3. Gli incentivi della sicurezza: illustrare il bando INAIL, i meccanismi premiali per gli interventi di miglioramento della sicurezza, il ruolo della formazione e i crediti disponibili per il settore edile;
  4. La salute e le patologie osteoarticolari: presentare il Piano Nazionale della Prevenzione con focus sugli aspetti sanitari in edilizia; la tutela INAIL delle malattie professionali; le scelte tecniche e di ergonomia del lavoro idonee a contrastare il fenomeno delle patologie osteoarticolari.


L’emergenza sanitaria ha costretto l’Italia a introdurre misure di contenimento che come ben sappiamo hanno prodotto effetti dirompenti sull’economia nazionale; nel settore delle costruzioni, già in sofferenza da diversi anni, si registrerà nel 2020 un calo consistente in termini di produzione.

Ma è proprio sul settore edile che si punterà per garantire una ripresa del PIL nel 2021, soprattutto attraverso gli investimenti in infrastrutture e l’effetto Superbonus 110%. Alla luce di una disponibilità di finanza pubblica irripetibile, ci troveremo di fronte ad un’occasione storica per incrementare la modernizzazione delle nostre infrastrutture, la manutenzione dell’edilizia pubblica e privata, l’edilizia scolastica e sanitaria, gli interventi sul sistema idrico e di messa in sicurezza idro-geologica. 

Il rilancio dei cantieri potrà portare non solo nuova occupazione diretta, ma l’emersione di molti lavoratori informali.

Occorre superare la logica della rincorsa all’assegnazione con il prezzo più basso, il cui risultato pratico porta un numero crescente di aziende a logorarsi, minore sicurezza, più incidenti, cantieri che rallentano o si fermano. Diverrà fondamentale una nuova politica industriale che rimetta mano all’attuale modello di sviluppo, affinché la qualità del lavoro sia volano per qualificare imprese e rapporti con i committenti.


Si ringraziano della collaborazione: Edilform Estense, la Cassa Edile Ferrara e le Università di Ferrara, Bologna e Modena-Reggio Emilia.

RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE

L’accesso agli eventi è gratuito, per ricevere via e-mail i codici di accesso all’aula virtuale ai singoli seminari occorre iscriversi preventivamente attraverso questo link:

Qui il PROGRAMMA dell'intero ciclo di eventi formativi.


CREDITI FORMATIVI 

Gli incontri approfondiscono il tema della sicurezza nelle costruzioni e si rivolgono ai diversi attori del sistema di prevenzione.  Ogni seminario viene perciò accreditato per la formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro, in collaborazione del laboratorio interdipartimentale CIAS dell’Università degli Studi di Ferrara.

Alcuni seminari sono di interesse per specifiche categorie professionali, come i progettisti, i tecnici di cantiere, i consulenti del lavoro, i commercialisti, i medici, ecc.; i loghi in calce al programma di ogni evento aiutano ad individuare il target di riferimento e gli eventuali crediti formativi già previsti.


Le attestazioni di qualsiasi tipo verranno rilasciate solo agli iscritti che parteciperanno ad almeno il 90% della durata del seminario (registrata automaticamente dal sistema) e compileranno il test finale che sarà spedito via e-mail (da completare entro 30’ dal termine dell’evento). 

La regolare partecipazione ad ogni singolo seminario consente l'attribuzione di 2 ore di formazione come seminario di aggiornamento D.Lgs 81/08 per le principali figure del sistema di prevenzione: dirigenti/datori di lavoro, preposti, ASPP/RSPP, CSE/CSP ed RLS/RLST.

In virtù degli accordi di collaborazione in essere con alcuni Ordini e Collegi professionali della provincia di Ferrara, è già stata coordinata anche l’attribuzione di:

2 CFP Periti Industriali [in collaborazione con l'Ordine di Ferrara]

2 CFP Architetti [in autocertificazione da parte dell'iscritto sul la piattaforma iMateria: "seminari sicurezza"]

2 CFP Geometri [in autocertificazione da parte dell'iscritto aulla piattaforma SINF: "seminari sicurezza"] 


Per dubbi in fase di compilazione contattare: arch. Maddalena Coccagna, tel. 0532.293658, e-mail: formazioneth@unife.it

Modalità di iscrizione dei Professionisti Sanitari

Al solo seminario del 25.02.2021, sono stati attribuiti anche 3 Crediti ECM Professionisti Sanitari ai fini della formazione continua di tutte le professioni sanitarie e dei professionisti e dirigenti degli Enti coinvolti nel percorso, attraverso l’Azienda USL e l’Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara (Codice dell’evento: 4458.1). Coloro che intendono richiedere i crediti ECM devono però iscriversi a questo specifico seminario ANCHE attraverso la piattaforma GRU (browser Mozilla-firefox o Chrome).


I dipendenti delle aziende sanitarie della RER (Bologna, Imola, Ferrara e AUSL della Romagna) devono accedere dal portale del dipendente WHR-GRU:

https://portale-gru.progetto-sole.it/exec

I partecipanti sanitari esterni (non dipendenti delle aziende sanitarie della RER) devono accedere da:

https://portale-ext-gru.progetto-sole.it/


Procedura di iscrizione su GRu per crediti ECM:

a) selezionare la sezione REGISTRAZIONE

b) inserire i dati richiesti e, una volta salvato, il sistema invierà all'indirizzo e-mail indicato la conferma di registrazione e le credenziali d'accesso.

c) selezionando la finestra LOGIN (in alto a destra a forma di lucchetto) e inserendo le credenziali ricevute via e-mail, sarà possibile accedere al sistema di prenotazione degli eventi formativi, al download degli attestati e alla compilazione del questionario di gradimento.

L’iscrizione effettuata in modalità diversa da quella telematica GRU non da diritto al riconoscimento dei crediti ECM; si ricorda che l’attribuzione dei crediti ECM è subordinata al completamento del questionario finale.


Sei già registrato su GRU ma hai dimenticato la password?

Clicca qui: https://portale-ext-gru.progetto-sole.it/ poi in alto a destra LOGIN e scegli RESET PASSWORD.